PROGETTO - DAD

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

 

Anteprime del Progetto DAD al congresso di Firenze dell'AIP

In uno dei momenti di confronto scientifico più importanti al livello nazionale vi sarà una Lettura del Dott. Luc De Vreese sabato 14 aprile 2018 con il seguente titolo
Diagnosi di demenza nella disabilità intellettiva adulta e anziana

Con un enfasi particolare rivolta alla prevenzione.

Nello stesso congresso in una comunicazione della Dott.ssa Annachiara Marangoni presenteremo i dati di una ricerca sull'azione anticolinergica dei farmaci in questa popolazione la prima di questo genere riguardanti il nostro paese e di seguito alleghiamo l'abstract presentato

RICERCA

Le persone adulte e anziane con disabilità intellettiva e disturbi del neurosviluppo frequentemente ricevono trattamenti farmacologici ad azione anticolinergica in modo cronico, ma finora in nessuno studio italiano era stata indagata l'esposizione all'azione anticolinergica cumulativa e i fattori associati alla maggiore somministrazione di tali trattamenti  in questa popolazione particolarmente fragile.
Il nostro scopo era di verificare l'esposizione cumulativa a trattamenti ad azione anticolinergica e rintracciare i fattori  demografici, sociali e clinici associati con un maggiore rischio di esposizione.

Abbiamo calcolato la versione aggiornata (2012) dell'Anticholinergic Cognitive Burden Score (ACB) su un campione multicentrico significativo di questa popolazione, distribuito su 15 regioni italiane e composto da 276 adulti e anziani sopra i 40 anni e abbiamo valutato di questo punteggio in associazione con alcuni fattori fattori demografici, sociali e clinici.

Farmaci appartenenti alle categorie degli antipsicotici, antiepilettici, ansiolitici e antidepressivi sono le classi più frequenti nel contribuire al punteggio totale del ACB. Le strutture residenziali sono associate con una maggiore esposizione (punteggio ACB 3+), sia in comunità alloggio (OR 4,63; IC 95% 1,08 – 19,95) che in strutture equivalenti alle RSA (OR 9,99; IC 95% 2,32 – 43,04). Allo stesso modo la presenza di disturbi relativi alla salute mentale (OR 25,56; IC 95%  8,08 – 80,89) o a condizioni neurologiche (OR 4,14; IC 95% 1,32 – 12,94) predicono in modo significativo la prescrizione di farmaci ad azione anticolinergica. Caratteristiche demografiche come il genere e l'età non sono significative e nemmeno altre condizioni cliniche come le comorbilità somatiche, il livello e la tipologia di disabilità intellettiva. Una maggiore azione anticolinergica era significativamente più frequente in coloro che fanno uso di lassativi (22,6% ACB 3+ vs. 5,1% ACB 0) (p = 0.003).

I farmaci psicoattivi sono i responsabili del carico maggiore anticolinergico nel nostro campione, specialmente per coloro che vivono in strutture residenziali e in coloro che presentano una comorbilità psichiatrica e/o neurologica. Questo aspetto può essere parzialmente legato ad un bias intrinseco nel campione in quanto la popolazione che è inserita nelle strutture residenziali presenta maggiori condizioni proprio di disturbi relativi alla salute mentale e altre condizioni neurologiche. Un maggiore carico   anticolinergico è associata con l'uso di lassativi.

Possiamo affermare che una particolare attenzione dovrebbe essere posta nella scelta di alternative terapeutiche e nella valutazione dei molteplici effetti collaterali periferici e centrali dovuti all'azione anticolinergica dei farmaci spesso attribuiti erroneamente allo stesso processo di invecchiamento delle persone con disabilità intellettiva e dei disturbi del neurosviluppo.

Per una bibliografia aggiornata delle nostre ricerche andare al seguente link:

https://www.researchgate.net/profile/Tiziano_Gomiero2/contributions

Il Diario di Jenny è scaricabile anche da questo link:

Diario Jenny

Cartoline_Jenny

Project DAD

Attachments:
FileFile size
Download this file (Dimentica la Disabilità(1).pdf)Dimentica la disabilità3150 Kb
Download this file (NTG-EDSD-Final-a_I.pdf)Sceening Precoce per la Demenza187 Kb
Download this file (NTGEDSDmanual-I.pdf)Manuale NGT-EDSD-I343 Kb

Leggi tutto: PROGETTO - DAD